L'estate sta finendo cantava un noto combo torinese vent'anni fa, anzi, sulle nostre montagne è già belle che finita. Ma noi non ci facciamo certo intimorire dai primi rigori autunnali e affrontiamo a testa alta un settembre carico di appuntamenti.

Domani, 11 settembreSergio Berardo & La Quimera saranno tra i protagonisti del festival Con-vivere a Carrara.
Inizio concerto ore 23, Sagrato della Chiesa del Suffragio, ingresso gratuito.

Sabato 12 settembre Lou Dalfin animerà la prima serata della Sagra del Fungo di Ceva (Cn) che quest'anno si sdoppia su due fine settimana.
Inizio concerto ore 21.30, Piazza del Comune, ingresso gratuito.

Venerdì 4 settembre alle ore 21 Sergio Berardo e le ghironde della Grande Orchestra Occitana suoneranno nella chiesa di S. Stefano di Busca nell'ambito di Occit'amo. Il concerto fa parte della mini rassegna La Musica Dipinta, dedicata agli strumenti musicali raffigurati nelle opere pittoriche delle valli occitane. In S. Stefano si può ammirare un affresco seicentesco dove è presente una ghironda, ricostruita dal liutaio Jean Claude Boudet su commissione dell'Associazione Lou Dalfin.

Sabato 5 settembre Lou Dalfin suona a Nizza (06 - France) per la Festa del Porto. Inizio concerto alle ore 22.45 in Quai Entrecasteaux, ingresso gratuito.

Buona domenica a tutti,
vi ricordiamo che oggi pomeriggio alle 15 Lou Dalfin suona in Valle Maira, a Canosio (Cn), per la Festa del Nostrale d'Alpe. Sempre all'interno di questa manifestazione dalle ore 11 è prevista un'animazione musicale dei Pitakass all'interno del mercatino dei formaggi.
L'ingresso è gratuito.
Questa sera, dalle 21, i Pitakass e i Cap Levat suoneranno nel cortile del castello di Scarnafigi (Cn). Anche questo concerto è a ingresso gratuito.
Entrambi gli appuntamenti sono inseriti nel cartellone di Occitamo.

Stasera, 28 agosto, Lou Dalfin suona a Gressan (Ao) nell'ambito di Etétrad.
L'intera giornata ci vede protagonisti: a partire dalle 15 con la presentazione del libro presso l'Auditorio BCC, alle 19 con l'aperitivo acustico ed infine con il concerto, preceduto dallo spettacolo dei Tre Martelli. La lunga notte folk si concluderà con i Chemin de Fer.

Buongiorno a tutti,
noi siamo di ritorno dalla trasferta di Pau e Paesi Baschi ma non c'è tempo per il riposo.
Stasera suoniamo a Castagnole delle Lanze (At) per il Festival Contro, un appuntamento ormai fisso per Lou Dalfin.
Insieme con noi i Cap Levat, la Courenta Street Band e i tradizionali fuochi artificiali.
Ingresso gratuito!

Video

Twitter


Strict Standards: Only variables should be assigned by reference in /web/htdocs/www.loudalfin.it/home/modules/mod_advanced_twitter_display/tmpl/default.php on line 13